Samsung

S10, arrivano nuovi leak che parlano di 6 fotocamere

Il Samsung S10 continua a sorprendere ancora prima di arrivare!

Il nuovo Samsung S10 potrebbe avere 6 fotocamere. A dirlo sarebbero nuovi voci di corridoio, che parlano anche di un modello superleggero.

Samsung S10: gli upgrade che tutti si aspettano

Il Samsung S10 continua a far parlare di sé. La novità non ancora confermata sarebbe che il nuovo dispositivo di Samsung avrebbe installate ben 6 fotocamere, di cui 4 sul retro e 2 per i selfie.

Naturalmente, non è l’unica novità che tutti si aspettano. Tra le altre caratteristiche, ci sarebbe lo schermo esageratamente grande, da 6,7 pollici.

In più, il nuovo dispositivo supporterebbe il 5G e partirebbe già con Android Pie (= e queste due caratteristiche sarebbero da considerare abbastanza scontate).  Sembra anche che Samsung stesse già valutando fornitori ed esclusive.

Per esempio, per il mercato americano si pensa all’utilizzo di Verizon come primo canale esclusivo, ma questo è ancora tutto da verificare.

Un dispositivo al top e 3 alla iPhone 8

Il Samsung S10 non sarebbe in una sola variante. Ci sarebbero ben 4 varianti, una extralusso e tre alla portata di tutti. Questi tre modelli non avrebbero sei fotocamere, ma dalle due a cinque. Quindi, in teoria, ci sarebbero:

  1. Un modello con fotocamera una sul retro e una davanti (2).
  2. Uno smartphone con 2 fotocamere sul retro e una davanti (3).
  3. Il modello a 5 fotocamere (3 sul retro e 2 davanti).

In più, questi modelli dovrebbero avere schermi relativamente più piccoli. Questi schermi sarebbero variabili dai 5,8 pollici e i 6,4 pollici. Quindi, non parliamo di schermi minuscoli, ma di smartphone Android che consentono comunque una certa libertà di movimento.

In più, sembra che ci sia l’opportunità, in tutti i modelli, di ricaricare lo smartphone senza fili. Insomma, i leak sono davvero tantissimi su questo dispositivo.

La concorrenza di Huawei

Sicuramente, a rendere febbrili i preparativi in casa Samsung c’è la concorrenza di Huawei, sia di quella reale (ovvero il Huawei Mate 20 Pro), sia di quella del futuro (con i leak sul modello P 30). Naturalmente, Samsung è anche un’azienda fornitrice di pezzi per dispositivi della concorrenza.

Quindi, tutto ciò che viene brevettato in casa Samsung o in casa Huawei diventa una sfida anche sulle componenti. D’altra parte, Samsung deve anche pensare di aumentare il fatturato con il nuovo Samsung S10.

Infatti, i nuovi S9 e Galaxy 9, anche se con ottime caratteristiche, non hanno venduto tantissimo. Il motivo è il fatto che ci sono sempre più aziende che lavorano su Android. Quindi, la sfida è davvero all’ultimo dispositivo venduto.

D’altra parte, anche il mondo Apple sembra non passarsela benissimo. Ormai, le persone sanno a quali caratteristiche guardare e ci pensano molto bene prima di scegliere un dispositivo, anche se devono cambiarlo.

Quindi, Samsung deve rifarsi il look, non solo offrendo il massimo, come ha sempre fatto. Facendo un altro salto in avanti, che permetta agli utenti di scegliere questa azienda piuttosto che un’altra.

Il Wall Street Journal è tra i primi a dare la notizia

Il leak delle 6 fotocamere sul  Samsung S10 è forse più interessante rispetto ai precedenti, perché a rivelarlo è una fonte autorevole come il Wall Street Journal, che è uno dei giornali americani più importanti.

Ora, si deve vedere come Samsung riuscirà a sostenere 6 fotocamere su un dispositivo leggero e dallo spessore di pochi millimetri, magari che sia anche resistente e sicuro da utilizzare, anche in caso di pioggia.

Insomma, l’attesa aumenta e le soluzioni creative sono urgenti, soprattutto perché c’è da affrontare un mercato fin troppo saturo e pieno di difficoltà, con la spinta di colossi cinesi come Huawei e Xiaomi.

Staremo a vedere quali saranno le novità che ci saranno davvero nel nuovo  Samsung S10 e quali, invece, lasceranno il tempo che trovano come alcuni leak del passato.

Foto: Engadget

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]
Tags

Annarita

Copywriter freelance, scrive di tecnologia da parecchio tempo. Adora il mondo Android, open source e open fun!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close