Serie TV

TWD: ascolti mai così bassi

Twd: mai ascolti così bassi

The Walking Dead, la serie, negli Stati Uniti sta perdendo sempre più spettatori. Chissà che l’emorragia non dipenda dalla dipartita di Nick, dai salti temporali o dall’introduzione dei cosiddetti Whisperers
Sta di fatto che mentre la AMC sta riflettendo sul futuro della franchise, con voci di progetti cinematografici con protagonista Andrew Lincoln, la serie sta registrando i dati di ascolto più bassi della sua storia.

Peraltro l’ultimo episodio della prima metà della nona stagione, “Evolution”, non è stato il peggiore.
Questo ruolo era stato della puntata precedente: però, dato che era l’episodio finale, passerà alla storia come l’episodio finale meno visto di tutta la serie, anche dietro l’ultimo episodio della prima stagione.

I 5,1 milioni di spettatori che l’hanno visto sono molto lontani da quelli che c’erano stati per altri finali di “midseason”, che si erano attestati su ben altri livelli, ovvero tra 10 e 15 milioni.
Va detto che il calo dei consensi attorno alla serie era cominciato già nella ottava stagione, ma la nona ha definitivamente confermato la tendenza. Ricordiamo che la ottava fece 7 milioni e 800mila spettatori nel finale di midsesaon.

Però non si può fare a meno di notare che, benché il calo sia sensibile rispetto alle stagioni precedenti, cinque milioni di spettatori è ancora un risultato notevole per una serie trasmessa su una tv via cavo.
E poi non dimentichiamo che siamo alla nona stagione e che la serie ha appena perso il suo protagonista.

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi Anche

Close
Close