App

Apple Watch: pazienti e medici sempre più “connessi”

Apple e Zimmer Biomet collaborano per raccogliere nuovi dati con Apple Watch

Apple e Zimmer Biomet, leader mondiale nello sviluppo, produzione e commercializzazione di dispositivi per l’ortopedia e sistemi di osteosintesi per la colonna e la traumatologia, hanno lanciato un importante studio clinico: un’applicazione scaricabile su Apple Watch e iPhone utile per raccogliere dati relativi alla ripresa dalle operazioni chirurgiche all’anca e al ginocchio

L’app “mymobility” che utilizza Apple Watch facilita un nuovo livello di connessione tra i pazienti e l’equipe di assistenza chirurgica.

Zimmer Biomet sta anche iniziando lo studio clinico “mymobility”, progettato per studiare l’impatto dell’app sui risultati dei pazienti e sui costi complessivi per i pazienti con sostituzione delle articolazioni.

Riteniamo che uno dei modi migliori per responsabilizzare i consumatori sia dare loro la possibilità di utilizzare le informazioni sulla salute e sulle attività svolte al fine di migliorare le loro cure. Siamo orgogliosi di poter consentire ai pazienti che hanno subito importanti operazioni al ginocchio o all’anca di poter utilizzare i propri dati e di poterli condividere con i loro medici in modo trasparente, così che possano avere un processo di recupero migliore, non possibile in passato attraverso le semplici visite mediche”, ha dichiarato Jeff Williams, Chief Operating Officer di Apple.

Con iPhone e Apple Watch possiamo collegare i consumatori e i loro medici continuamente, prima e dopo l’intervento chirurgico”. I ricercatori combineranno i feedback riportati dai pazienti con dati di salute e attività continui da Apple Watch.

Lo studio mira a coinvolgere fino a 10.000 pazienti partecipanti negli Stati Uniti. Le strutture che partecipano allo studio clinico sono la University of Utah Health, la Rush University Medical Center, la University of Pennsylvania Health System, la Amd Emory University Ortopedics e la Spine Hospital / Emory Healthcare.

Più di un milione di protesi di ginocchio ed anca ogni anno sono necessarie negli Stati Uniti. Si prevede che questo numero crescerà fino a raggiungere i 3,5 milioni entro il 2035.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close