Serie TV

Netflix ci porta nella stanza degli interrogatori

Netflix ci porta nella stanza degli interrogatori

Netflix ha commissionato una serie di 12 episodi allo sceneggiatore di Killing Eve George Kay e al produttore di The Wrong Mans e regista di She’s Out Of My League (Lei è troppo per me) Jim Field Smith, entrambi britannici.
La serie si intitolerà “Criminal”, consisterà di puntate di 45 minuti ciascuna e sarà ambientata in quattro paesi diversi: Francia, Spagna, Germania e Regno Unito. Ad ogni paese saranno dedicati tre episodi.

Ogni episodio si concentrerà esclusivamente su ciò che avviene nella stanza degli interrogatori. Si tratterà di messe in scena programmaticamente molto essenziali, spoglie, minimaliste, in cui ciò che conta è la scrittura, il gioco psicologico al gatto col topo che ha sempre luogo tra il poliziotto interrogante e il sospetto interrogato.

Ogni episodio sarà girato nella lingua del paese, nonché scritto e diretto da gente del posto. Kay e Field Smith, la cui Idiotlamp Productions si incaricherà per l’appunto della produzione, saranno i responsabili globali della serie e si incaricheranno in particolare della versione britannica dello spettacolo.

In Francia scriveranno gli episodi Frederic Mermoud e Mathieu Missoffe; in Germania Oliver Hirschbiegel, Bernd Lange e Sebastian Heeg; in Spagna Mariano Barroso, Alejandro Hernández e Manuel Martin Cuenca.

Tutti i dodici episodi saranno girati al centro di produzione Netflix della Ciudad de la Tele di Madrid.

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close