Fotografia

Le migliori app per modificare foto

Modifica le foto in modo professionale direttamente dal tuo smartphone

Le foto dei tuoi contatti sono sempre migliori? Un po’ come “l’erba del vicino che è sempre più verde”.
Se pensi che le tue foto abbiano bisogno di una marcia in più, non devi cambiare smartphone o acquistare qualche strumentazione professionale, basta semplicemente scaricare ed installare l’applicazione giusta.

Ecco perché abbiamo dedicato questo articolo alle migliori app per modificare le foto. Oggi, le immagini svolgono un ruolo fondamentale, sia se si tratta di pubblicarle sui social per motivi personali, sia che si utilizzino le immagini per lavoro. In questo caso, ovviamente, è fondamentale pubblicare foto perfette, ma che abbiano anche uno stile ed il carattere giusto per farsi notare tra le tante presenti sul web.

Una delle applicazioni da avere per modificare le foto direttamente dal tuo smartphone è sicuramente Snapseed di Google. Uno dei punti di forza di questa app per modificare foto è sicuramente la presenza di tante funzionalità, che possono essere anche personalizzate, ma anche un’ interfaccia particolarmente semplice ed intuitiva. Insomma, anche chi non è esperto potrà ottenere foto al top in pochi minuti.

Inoltre, Snapseed è un’app gratuita, sia per dispositivi Android che per smartphone iOS, ed oltre ad offrire i classici strumenti di fotoritocco, come il ritaglio, la possibilità di ruotare l’immagine ed aggiustare la luminosità, implementa anche funzionalità più complesse, come la modifica del livello di nitidezza, la possibilità di aggiungere un mascheramento di precisione che regola la profondità di campo, la presenza di cornici da apporre sulla foto ed altri elementi decorativi come adesivi e testi.

Rispetto alle altre app per modificare foto, Snapseed offre una vasta serie di filtri, ormai diventati un must del fotoritocco, che però possono essere modificati a proprio piacimento ed addirittura creati. I più creativi, quindi, troveranno in questa app di fotoritocco una soluzione ideale per dare spazio al proprio estro.

Una volta effettuate le varie modifiche, basterà premere sulla spunta per confermare, ma se qualcosa è andato storto, niente paura: Snapseed offre infatti la possibilità di andare indietro e rimettere mano alle modifiche precedenti.

Anche Pixlr è un’app per modificare foto che affianca alle tradizionali funzioni e filtri anche modalità di fotoritocco più avanzate. Infatti, grazie a questa app scaricabile gratuitamente e compatibile con smartphone Android e dispositivi iOS, potrai arricchire le tue foto aggiungendo adesivi, emoticon, bordi o creare composizioni di più immagini insieme.

Se hai bisogno di tagliare, ruotare o regolare luminosità e contrasto delle tue foto, allora ti basterà cliccare sulla “valigetta” che aprirà l’interfaccia con tutti gli strumenti necessari per il fotoritocco.

I filtri di questa app, a cui si accede selezionando l’icona a forma di stella, invece sono molto simili a quelli di Instagram e sono preimpostati. Una volta elaborata la tua foto, Pixrl ti offre la possibilità di salvarla in galleria o di condividerla direttamente con i tuoi contatti o sui tuoi account social.

Se cerchi un’alternativa ad Instagram, allora Prima Photo Editor è l’app per modificare foto giusta per te. Infatti, non solo mette a disposizione una vasta gamma di strumenti per il fotoritocco, ma ha una community molto attiva con cui condividere le tue creazioni.

Questa app per modificare foto, disponibile gratuitamente per Android e iOS, pone la sua attenzione soprattutto sui filtri: oltre a quelli più classici, offre ben 300 filtri artistici per avere foto che sembrano veri e propri dipinti. Insomma, le tue immagini sembreranno uscite dai pennelli di Picasso, Munch o Dali! I tuoi scatti sembreranno quindi delle vere e proprio opere d’arte e potrai condividerle con chi vuoi o pubblicarle nel feed di Prisma ed aspettare il feedback degli altri utenti.

Adobe Photoshop Mix è un’app per modificare foto direttamente dal tuo smartphone che riprende le funzionalità, in versione mobile, del più famoso software di fotoritocco Photoshop.

La versione per smartphone Android e device iOS è ovviamente diversa da quella per dispositivi desktop, ma racchiude numerose funzionalità, tra cui alcuni anche più avanzate. Ad esempio, oltre i tradizionali tools per il photo-editing, le immagini possono essere modificate lavorando con i livelli o si può scontornare i soggetti principali ed eliminare lo sfondo.

L’app Adobe Photoshop Mix è gratuita, ma per utilizzarla è necessario registrarsi con un account sul sito Adobe. La sua interfaccia è molto semplice ed intuitiva e le foto, una volte modificate, possono essere salvate o condivise.

Tra le migliori app per modificare foto a pagamento segnaliamo PicsArt, un’applicazione molto popolare tanto da registrare 1 bilioni di download! Anche se si ha pochissima esperienza con il fotoritocco, si potranno ottenere risultati molto soddisfacenti. Infatti, oltre i soliti strumenti per modificare e correggere le immagini, PicsArt include tante funzionalità tra cui filtri, adesivi, font originali per creare scritte e possibilità di realizzare doodle e composizioni di foto.

Inoltre, con questa app per modificare foto potrai elaborare anche brevi video: ad esempio, basteranno pochi minuti per creare video divertenti per TikTok oppure clip con particolari effetti da condividere sui social.

PicsArt, disponibile per Android e smartphone iOS, è scaricabile gratuitamente, ma per accedere alle funzionalità Premium ed eliminare i banner pubblicitari è necessario sottoscrivere l’abbonamento mensile che parte da 6,99 euro.

 

Quanto é utile?
[Totale: 1 Media: 5]
Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close