Fotografia

Flickr offrirà 1TB di spazio di archiviazione gratuito ma limiterà gli utenti a 1.000 foto

Flickr è stato acquistato ad aprile dal servizio di hosting fotografico professionale SmugMug e oggi sono stati annunciati i primi importanti cambiamenti sotto la nuova proprietà. C’è un serio downgrade per gli utenti gratuiti, che ora sono limitati a 1.000 immagini sul sito di condivisione di foto, invece del gratuito 1TB di spazio di archiviazione offerto in precedenza.

Come spiega Flickr nel suo comunicato stampa annunciando la modifica, “Sfortunatamente, i servizi gratuiti sono raramente effettivamente gratuiti per gli utenti, che pagano con i loro dati o con il loro tempo. Preferiremmo che l’accordo fosse trasparente“. Ha un certo senso – i server non sono gratuiti, dopotutto – ma per gli utenti gratuiti con più di 1.000 foto, non è una notizia ideale.

Gli utenti gratuiti con oltre 1.000 foto o video avranno tempo fino all’8 gennaio 2019 per eseguire l’aggiornamento a Pro o scaricare i contenuti in eccedenza. Dopo l’8 gennaio, gli utenti gratuiti con oltre 1.000 immagini o video non potranno più caricare nulla. E il 5 febbraio 2019, gli account gratuiti che sono ancora al di sopra del limite avranno i loro contenuti eliminati attivamente fino a tornare al di sotto dei 1.000 (a partire dal primo contenuto più vecchio).

Flickr sta inoltre aggiungendo numerose modifiche e miglioramenti al servizio Flickr Pro da $ 49,99 per anno nel corso dei prossimi mesi. I clienti a pagamento riceveranno spazio illimitato per foto e video a piena risoluzione, senza pubblicità, dati aggiuntivi sul rendimento delle proprie foto, servizio clienti, video lunghi fino a 10 minuti (anziché tre minuti) e sconti per partner da Adobe, Smugmug, Peak Design e altro ancora.

Per addolcire le limitazioni sugli account gratuiti, Flickr offre anche uno sconto del 30% sul primo anno di Flickr Pro fino al 30 novembre, che può aiutare a ridurre il rischio di perdere lo spazio di archiviazione gratuito.

In quello che potrebbe essere il più bel cambiamento della piattaforma, a partire da gennaio, tutti gli utenti – a pagamento e gratuiti – non dovranno più utilizzare Yahoo per accedere a Flickr più.

Quanto é utile?
[Totale: 1 Media: 5]
Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close