Web Marketing

Link Building: Cos’è e quali sono le migliori strategie?

Chiunque abbia un sito web vive l’eterna battaglia (con i suoi competitors) nel trovare costantemente le migliori strategie e strumenti per il migliorare il posizionamento organico su Google.

Le strategie che negli anni si sono usate sono variegate.

Dall’ottimizzazione meticolosa del proprio sito in Ottica SEO, alla segnalazione dello stesso in web directories, dall’impiego dell’article marketing all’acquisto di backlinks…

Ma cosa funziona davvero oggi?

link building

Link Building: Cos’è?

Sicuramente uno dei parametri SEO più importanti, oggi, è quello dell’autorevolezza SEO che si acquisisce solo ed esclusivamente tramite link building.

La link building, come suggerisce la stessa parola, è quell’insieme di strategie finalizzate all’ottenimento di link di qualità (backlinks) provenienti da siti terzi e possibilmente attinenti con i contenuti del sito linkato.

Questo costruzione di links dà un vero e proprio input a Google che, dopo aver visitato il sito del sito linkante, atterra sul sito del linkato prendendo atto, appunto, di questa “citazione”.

Il concetto è molto semplice… è come se Google dicesse: “maggiore è il numero dei siti che parla di te, meglio ti posizioni su Google in prima pagina“.

Come vedere quanti backlinks ottiene il mio sito?

Per controllare quanti siti ti linkano, è sufficiente andare sulla Search Console di Google nell’area “Link” (che si trova nella Sidebar sulla sinistra) e poi cliccare su “Link che rimandano al tuo sito”.

Si aprirà una lista di siti che ti linkano e cliccando su ciascuna voce nell’elenco, potrai controllare la pagina specifica che ha un backlinks verso il tuo sito web.

Solitamente l’elenco dei siti non viene classificato in base all’importanza del link (anche perchè, ufficialmente, un dato di questo tipo non esiste) ma al numero di backlinks che quello specifico sito contiene.

Come ottenere nuovi backlinks di qualità?

Ottenere links in entrata di qualità, dunque, è cruciale se si vuole migliorare il proprio posizionamento organico su Google.

Ancora più importante è, però, ottenere links in entrata non una tantum ma con continuità e costanza.

Solitamente chi ottiene links in entrata ottiene questo risultato perchè i contenuti che crea sono di notevole interesse… tuttavia, oggi, è sempre più difficile ottenere backlinks “naturali”.

Quasi tutti ormai sono consapevoli dell’importanza che un link in uscita ha (in termini di posizionamento organico su Google) e difficilmente si concedono “aiuti” di questo tipo. Soprattutto quando si parla di siti concorrenti.

In aiuto, fortunatamente, ci sono aziende che si occupano di link building e che hanno ideato strategie di link building naturali (come ad es. le campagne SeoMilitia).

Quanto é utile?
[Totale: 2 Media: 3.5]

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close