Serie TV

“Innocente”, la nuova serie Netflix di Natale

“Innocente”, la nuova serie Netflix di Natale

Se vi piacciono i programmi che trattano di crimini veri, già sapete che su Netflix avete solo l’imbarazzo della scelta: Making a Murderer, The Keepers, The Staircase, e così via.
Sono serie che hanno catturato l’interesse di milioni di appassionati in tutto il mondo.

Come non bastasse, adesso Netflix annuncia l’arrivo di una nuova serie di documentari su veri casi di cronaca nera. Da quanto se ne sa finora, è assai probabile che la serie sarà di quelle che generano dipendenza negli appassionati di questo genere di prodotto.

Stiamo parlando di “The Innocent Man” (“Innocente”), docu-serie in sei parti basata su un libro di John Grisham dallo stesso titolo, Un uomo innocente (2006): si tratta di un testo che non parla di finzione, ma di veri casi giudiziari.
La serie avrà il suo debutto sugli schermi venerdì 14 dicembre: un’occasione ideale per una scorpacciata natalizia.

Come già il libro a cui si ispira, la serie racconta la storia di vari errori giudiziari che si ebbero negli anni Ottanta nella cittadina di Ada, Oklahoma, errori in seguito ai quali quattro persone finirono nel braccio della morte per delitti che non avevano commesso.

Il libro si concentra su due di loro, Roy Williamson e Dennis Fritz, condannati per assassinio nel 1988. La polizia di Ada e l’ufficio del procuratore della Contea di Pontotoc riuscirono a ottenere la condanna dei due nonostante le prove a carico fossero alquanto dubbie. Nel 1999 i due furono scagionati grazie al DNA.

La serie si occuperà, però, anche di un altro caso, che nel libro di Grisham è toccato in maniera più superficiale: quello di Tommy Ward e Karl Fontenot, anch’essi condannati per sbaglio.

Quanto é utile?
[Totale: 1 Media: 2]

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi Anche

Close
Close