Fotocamere

Ricoh WG-60: la compatta pensata per la fotografia subacquea

Può scendere fino a 14 metri con una tenuta stagna e antiurto

L’uscita della Ricoh WG-60 è senz’altro una buona notizia per gli amanti della fotografia subacquea e avventuristica che necessitano di un corpo macchina waterproof.

La Ricoh WG-60 può essere immersa fino ad una profondità di 14 metri per un massimo di 2 ore, grazie alla sua tenuta stagna e antiurto. Ha un corpo compatto e leggero, ma estremamente resistente agli urti, che assicura che il WG-60 funzioni in modo eccellente e affidabile anche in condizioni esterne difficili e impegnative.

Le prestazioni sono eccezionali grazie al sensore CMOS da 16 megapixel retroilluminato.  Accoppiato con un motore di imaging ad alte prestazioni, questo sensore di immagine offre una sensibilità superiore di ISO 6400 e immagini ad altissima risoluzione con circa 16,0 megapixel effettivi.

Il WG-60 è dotato di un obiettivo zoom ottico 5x ad alte prestazioni con una copertura della lunghezza focale da 5 mm a 25 mm (equivalente a circa 28 mm a 140 mm nel formato 35 mm ) per riprendere una vasta gamma di scene e soggetti, compresi i paesaggi. Fornisce anche altre comode funzioni di scatto, come la modalità macro per acquisire immagini ravvicinate drammatiche da una distanza minima di messa a fuoco di un solo centimetro. Una funzione di zoom intelligente estende l’intervallo di zoom a circa 36 volte (equivalente a 1008 mm nel formato 35 mm) senza compromettere la qualità dell’immagine, per una teleobiettivo superiore e una modalità di scatto a intervalli, che risulta utile per l’osservazione a punto fisso. Esiste anche una modalità Night Snap, che cattura diverse immagini della stessa scena notturna creando un’immagine unica senza sfocature.

Offre anche 6 luci macro incorporate per aiutare le riprese ravvicinate. Questi led, posizionati attorno alla circonferenza del barilotto dell’obiettivo, consentono al WG-60 di fornire un’illuminazione luminosa e uniforme su un soggetto.

Specificamente progettata per la fotografia subacquea, le modalità di ripresa Underwater ottimizzano i colori e il contrasto, in base ai dati delle immagini effettivamente catturate sott’acqua. Queste modalità offrono immagini nitide e realistiche migliorando le tonalità del rosso, che spesso si perdono nella fotografia subacquea, compensando efficacemente la perdita di contrasto causata dalla diffusione della luce nell’acqua. Durante la modalità subacquea, l’opzione Flash Off + Flash On, consente all’utente di acquisire due immagini consecutive – con un solo scatto: una senza flash e un’altra con il flash.

Il WG-60 è dotato di monitor LCD da 2,7 pollici con proporzioni 16: 9 estese orizzontalmente e circa 230.000 punti. Il rivestimento AR (Anti-Reflection) del monitor riduce al minimo i riflessi e i fastidiosi riflessi per un’immagine nitida e nitida sullo schermo anche in pieno sole durante le riprese all’aperto. Inoltre è dotato di funzioni utili come la modalità di impostazione della vista esterna, che imposta facilmente il livello di luminosità del monitor ottimale per una determinata situazione di illuminazione.

Con il WG-60 è possibile riprendere video in HD utilizzando il formato di registrazione H.264. Gli utenti possono catturare filmati di alta qualità (1920 x 1080 pixel, proporzioni 16: 9) con una frequenza di fotogrammi di 30 fotogrammi al secondo.

Il WG-60, aggiorna il precedente modello WG-50 e sarà disponibile da metà novembre 2018 nei colori nero o rosso. Il prezzo di lancio sarà di circa 250 euro.

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]
Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close