Serie TV

Niente reboot per Scrubs, dice il creatore

Niente reboot per Scrubs, dice il creatore

Secondo il creatore di Scrubs Bill Lawrence i reboot sono solo una scusa per far soldi, quindi lui non è molto favorevole al ritorno sugli schermi di una nuova serie dedicata agli scanzonati apprendisti dottori.

Lawrence riconosce che gli otto anni passati a curare la divertente serie NBC (poi passata ad ABC) sono stati i migliori della sua vita, ma sembra di capire che lui sia uno di quei tipi per i quali il passato è passato, e amen.

Ha detto Lawrence di preciso: “Spesso i reboot sono solo una scusa per fare soldi, anche se non in tutti i casi. Se mai dovessimo realizzare un reboot, si tratterebbe di un cortometraggio o qualcosa di paragonabile”. Queste parole sono state pronunciate lo scorso 17 novembre, l’occasione era una reunion del cast in coincidenza con la festa della rivista Vulture. C’erano quasi tutti (Zach Braff in testa) e tra questi anche Lawrence.
Com’è naturale in queste circostanze, si è parlato appunto della possibilità di un reboot della fortunatissima serie anni 2000.
Come già detto, la mente creativa della serie ha detto che quelli sono stati i migliori anni della sua vita, ma che, dipendesse da lui, non ci pensa nemmeno a un reboot.

Di più, Lawrence ha affermato che darebbe qualunque cosa per tornare a lavorare coi vecchi amici, ma che in definitiva il passato è passato. Però, come già detto, non ha escluso la possibilità non di una serie nuova, ma di un cortometraggio: “Per vedere dove sono finiti tutti quanti, che fine hanno fatto, come vanno le loro vite…”.

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close