Fotoritocco

I 10 trucchetti da conoscere se lavori su Lightroom

e le shortcut da imparare per velocizzare il workflow

Si sa, velocizzare il workflow è di fondamentale importanza quando si è professionisti e si lavora su grandi quantità di immagini. Adobe Lightroom, al pari di Photoshop, permette una miriade di shortcut, ovvero le scorciatoie da tastiera che permettono di ridurre i tempi del flusso di lavoro. Vediamo quali sono le shortcut più utili:

Usa BLOC MAIUSC per l’avanzamento automatico

Quando ti trovi nella fase di selezione e scarto, nel modulo libreria, può tornarti utile attivare il BLOC MAIUSC che ti permette di selezionare, scartare o aggiungere dati all’immagine passando automaticamente alla foto successiva senza utilizzare le frecce. Puoi anche lasciare quest’opzione fissa andando nel menù Foto> Avanzamento automatico. A questo punto, per selezionare le tue foto, puoi utilizzare “P“, per contrassegnare l’immagine scelta, “U” per rimuovere la scelta, i tasti numerici da 1 a 5 per dare una votazione in stelle alla foto, o i tasti numerici da 6 a 9 per contrassegnare la foto con un’etichetta colore.

Le anteprime intelligenti sono una vera svolta. Lightroom può creare versioni più piccole delle tue immagini nel catalogo Lightroom in modo da poterle continuare a modificare quando ti disconnetti.

Questo è davvero utile per gli utenti di computer portatili con enormi librerie di immagini su unità esterne. Quando è il momento di lasciare il tuo disco fisso a casa e andare in giro, puoi continuare a modificarlo grazie a Smart Preview.

Adobe ha recentemente aggiunto un altro utilizzo chiave per le anteprime intelligenti: puoi modificarle e goderti un aumento delle prestazioni. Ecco come funziona: le anteprime intelligenti sono file più piccoli rispetto alle immagini RAW originali. Sono più veloci da lavorare, anche quando si ha accesso alle immagini originali a piena risoluzione. Possiamo fare in modo che Lightroom utilizzi le anteprime intelligenti durante la modifica anziché gli originali.

Per rendere Lightroom modificare da Anteprime intelligenti, accedi alle Preferenze e scegli la  scheda Prestazioni. Seleziona la casella di controllo “Usa le anteprime intelligenti anziché gli originali per la modifica delle immagini” per attivare questa opzione.

La modalità Lights Out per focalizzarti sulla foto

A volte, voglio concentrarmi sulle immagini con cui sto lavorando, non sull’interfaccia di Lightroom. È qui  che entra in gioco la modalità Lights Out .

Per entrare nella modalità Lights Out, premi il tasto sulla tastiera nel modulo Library. L’area intorno all’immagine si attenua e l’immagine risulta gradevole e pulita. Toccalo di nuovo per oscurare completamente l’area intorno all’immagine. Premendo L una terza volta si ripristina la vista.

La modalità Lights Out funziona alla grande nella visualizzazione di una singola immagine o in una griglia. Il tasto qui attenua l’interfaccia per concentrarsi temporaneamente su un’immagine.

Se Lightroom funziona lentamente, devi controllare tre cose per migliorare le sue prestazioni:

  1. Nella scheda Preferenze di Lightroom  > Prestazioni, disattiva l’opzione Usa processore grafico se si utilizza la grafica integrata o le GPU meno recenti. Molti utenti segnalano prestazioni più lente con questa impostazione, sorprendentemente.
  2. Nella scheda Preferenze>  Gestione file aumenta notevolmente la dimensione della cache di Camera Raw. Impostala sui 30 gigabyte.
  3. Periodicamente, esegui File> Ottimizza catalogo come passaggio di manutenzione.

Col termine tecnico di Ritaglio intendiamo la perdita di dettagli di luci o ombre a causa di una sovra o sotto esposizione, causata da errori di esposizione nello scatto o da un’eccessiva postproduzione.  

Su Lightroom puoi tenere sotto controllo le luci e le ombre premendo la lettera J sulla tastiera nel modulo Sviluppo. Oppure fai clic sui piccoli triangoli negli angoli superiori dell’istogramma per attivare la funzione. Nei casi di aree bruciate, si attiveranno delle aree rosse che ti indicheranno le zone con i dettagli persi nelle alte luci, oppure delle aree blu che indicheranno la perdita di dettagli nelle ombre. 

Probabilmente sai che puoi accedere alla modalità di ritaglio premendo   sulla tastiera nel modulo Sviluppo . 

Tuttavia, potresti non conoscere la varietà di sovrapposizioni di ritaglio o le griglie che puoi posizionare sopra un’immagine durante il ritaglio.

Quando hai inserito la modalità di ritaglio, tocca sulla tastiera per scorrere tra le diverse opzioni di ritaglio. Queste griglie possono offrire delle ottime idee su come ritagliare le tue immagini in modo creativo. Prova a posizionare i punti chiave della foto sull’intersezione delle linee per creare una composizione studiata.

Organizza i preset

Adoro i preset di Lightroom, perché consentono di lavorare con filtri precedentemente creati da noi, oppure acquistati o scaricati sul web. E’ però fondamentale mantenere il pannello preset ordinato, organizzandoli in cartelle. Se hai bisogno di creare una cartella basta fare clic con il pulsante destro del mouse sul pannello delle preimpostazioni e scegliere Nuova cartella. Assegna un nome alla tua cartella e trascina il preset nella cartella prescelta. 

Puoi organizzare le categorie di preset in base allo stile (vintage, cinematografico, in bianco e nero) o secondo qualsiasi tuo criterio di lavoro. È comodo avere una vasta selezione di preset Lightroom, ma non dimenticare di riordinarli periodicamente.

Se ti trovi a dover lavorare su un piccolo schermo, ti tornerà utile nascondere momentaneamente i pannelli di controllo di Lightroom.

Fai clic con il tasto destro del mouse sulla pellicola di visualizzazione foto e sui pannelli sinistro e destro, quindi seleziona Nascondi automaticamente e Mostra. Questo nasconderà quei pannelli, lasciando più spazio per le tue immagini. Quando hai bisogno di vedere quei controlli, ripassa il mouse sopra quelle aree. In alternativa, puoi usare il tasto Tab sulla tastiera.

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close