Notizie

La rete 5G in Italia

Milano, Prato, L'Aquila, Bari, Matera. Le città italiane scelte per il progetto di Noovle

E’ stata annunciata una notizia che ci farà sicuramente entusiasmare. In 5 città italiane arriva la rete 5G. Si tratta di un progetto che è stato lanciato dall’Unione europea per sperimentare la connettività 5G fino al 2020. Il progetto è stato promosso dalla società di consulenza Noovle con il patrocinio del Ministero dello sviluppo economico e di Assintel l’Associazione nazionale delle imprese ICT ( Information and Communications Technology). L’obiettivo è quello di sviluppare dal punto di vista tecnologico le città europee creando “smart cities” ossia città intelligenti che sfruttino le ultime acquisizioni innovative in ambiti quali la telemedicina, la sicurezza stradale, la prevenzione delle emergenze.

In 5 città italiane arriva la rete 5G. Si tratta di un progetto che è stato lanciato dall’Unione europea per sperimentare la connettività 5G fino al 2020. Il progetto è stato promosso dalla società di consulenza Noovle con il patrocinio del ministero dello sviluppo economico e di Assintel l’associazione nazionale delle imprese ICT ( information and communications technology). L’obiettivo è quello di sviluppare dal punto di vista tecnologico le città europee creando Smart cities ossia città intelligenti che sfruttino le ultime acquisizioni innovative in ambiti quali la tele medicina, la sicurezza stradale, la prevenzione delle emergenze. Le città intelligenze puntano su innovativi servizi pubblici che vengono alimentati dalla nuova connettività c.d. 5G cioè la nuova rete di ultimissima generazione. Il progetto è stato presentato durante il convengono Strategie per la crescita digitale del sistema del paese e riguarderà cinque città italiane: Milano, prato, L’Aquila, Bari e Matera. Si tratta di un progetto che abbraccia l’Italia da nord a sud e che testimonia l’interesse let la promozione delle innovazioni che il Governo dovrebbe attuare per lo sviluppo economico, sociale e culturale di tutta la nostra Penisola, un percorso di “trasformazione digitale”. Noovle qui di parte con la Puglia per lanciare il progetto dei c.d. Smart district 4.0. A supportare il piano oltre al ministero dello sviluppo economico c’è anche Lum Enterprise. Il presidente di Noovle ha affermato che si è deciso di partire proprio dalla Puglia per lo sviluppo di una piattaforma tecnologica avanzata. Tutto questo porterà ad uno sviluppo digitale davvero sorprendente e se il progetto funzionerà la rete 5G potrà essere estesa anche alle altre città italiane. Non a caso si tratta di un progetto che si insets e in ambito europeo. L’obiettivo è proprio lo sviluppo digitale dell’Europa per una maggiore competitività

Le città intelligenze puntano su innovativi servizi pubblici che vengono alimentati dalla nuova connettività c.d. 5G cioè la nuova rete di ultimissima generazione.

Il progetto è stato presentato durante il convegno Strategie per la crescita digitale del sistema del Paese e riguarderà cinque città italiane: Milano, Prato, L’Aquila, Bari e Matera. Si tratta di un progetto che abbraccia l’Italia da nord a sud e che testimonia l’interesse per la promozione delle innovazioni che il Governo dovrebbe attuare per lo sviluppo economico, sociale e culturale di tutta la nostra Penisola, un percorso di “trasformazione digitale”.

Noovle qui di parte con la Puglia per lanciare il progetto dei c.d. Smart district 4.0. A supportare il piano oltre al Ministero dello sviluppo economico c’è anche Lum Enterprise. Il presidente di Noovle ha affermato che si è deciso di partire proprio dalla Puglia per lo sviluppo di una piattaforma tecnologica avanzata.

Tutto questo porterà ad uno sviluppo digitale davvero sorprendente e se il progetto funzionerà la rete 5G potrà essere estesa anche alle altre città italiane. Non a caso si tratta di un progetto che si inserisce in ambito europeo. L’obiettivo è proprio lo sviluppo digitale dell’Europa per una maggiore competitività.

Foto Optima Italia

 

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close