Serie TV

Una docu-serie per Twin Peaks

Una nuova docu-serie basata sui fatti che ispirarono Twin Peaks

Part2 Pictures ha puntato l’attenzione su Blonde, Beautiful and Dead: The Murder Mystery That Inspired Twin Peaks”, un progetto Metabook intorno alla vicenda di Hazel Drew, una giovane donna il cui assassinio, avvenuto 110 anni fa, costituì la base per la iconica serie anni Novanta creata da Mark Frost e David Lynch.
Ce lo riferisce The Wrap.

“Blonde, Beautiful and Dead” dissezionerà l’omicidio della Drew. Il fattaccio avvenne a Sand Lake, New York, che poi è la città natale della nonna del creatore di Twin Peaks, Mark Frost.
Lei si chiamava Betty Calhoun ed era solita raccontare al nipote diverse storie sulla Drew. La povera ragazza era stata trovata morta nelle acque del Teal’s Pond e, proprio come la sua controparte fittizia, Laura Palmer, anche di Hazel Drew si raccontò che conducesse una doppia vita e avesse avuto molti amanti.

A Frost spetterà il compito di scrivere la prefazione del libro dedicato alla vicenda, in cui spiegherà come le storie raccontate dalla nonna lo abbiano accompagnato per anni e poi ispirato a fare dell’omicidio di Laura Palmer il punto di origine di tutta la vicenda dell’indimenticabile Twin Peaks.

In base agli accordi sottoscritti, Part2 Pictures, compagnia già vincitrice di diversi Emmy, realizzerà una docu-serie basata per l’appunto su “Blonde, Beautiful and Dead”: lo farà in associazione con Metabook Films, il braccio cinematografico e televisivo della Metabook. La serie dovrà poi essere venduta alle reti via cavo o alle piattaforme streaming.

Ricordiamo che Twin Peaks, singolare mix di incubi, torta di mele e jazz, è stato uno dei più grandi successi televisivi degli anni Novanta, diventando quasi immediatamente una pietra miliare nella storia della televisione.

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close