AppNotizieYouTube

Truffe romantiche, ecco cosa può succedere sul Web

Silvia & La Baronessa ci raccontano con ironia la loro esperienza

Le truffe romantiche sono l’ultima tendenza delle frodi in cui è possibile incappare sul Web. Infatti, si sa che i cuori solitari sono alla ricerca della loro “metà della mela” e Internet, grazie a siti ad hoc, ma soprattutto ai vari social network, offre tantissime opportunità di incontro virtuali.

In un momento storico in cui, poi, a causa dell’ emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 ci si ritrova praticamente isolati tra le mura domestiche, il Web diventa l’unica opportunità di socializzazione. E proprio per questo, chi si dedica alle truffe romantiche, ci riesce senza particolari problemi.

Le truffe romantiche online rappresentano un pericolo, insieme al furto d’identità ed alla frode economica, e destano sempre maggiore preoccupazione da parte della polizia postale. Chi è presente sui social network e parla spesso con altre persone conosciute online dovrebbe prestare particolare attenzione ad alcuni individui. Infatti, si sono create vere e proprie organizzazioni dedite alle truffe romantiche che agiscono più o meno nello stesso modo.

Silvia Filastò, esperta nella realizzazione di trailer per il gruppo Mediaset, parla di truffe romantiche con l’ironia che contraddistingue il suo canale YouTube. In questo video, infatti, racconta una storia che è capitata proprio al suo alter ego, La Baronessa.

In realtà, anche se Silvia Filastò ne parla in modo ironico, le romance scam, altro nome per definire le truffe romantiche, sono un rischio molto serio in cui ci si può imbattere in Rete. I truffatori dell’amore agiscono contattando le loro vittime sui social network e conquistandole con messaggi carini. Quando le vittime cadono nella loro trappola, i truffatori continuano a stringere sempre di più questo rapporto virtuale inondando il malcapitato con frasi e messaggi carini.

Dall’altro lato, il truffatore si definirà una donna o un uomo bellissimo e, quasi sempre, avrà una carriera brillante. Insomma, quando i due cuori solitari si sono messi d’accordo per il loro primo incontro reale, puntualmente accade un evento tragico, come un incidente, una malattia o un furto.

A questo punto, il truffatore inizia a chiedere soldi alla sua vittima per risolvere questo problema e finalmente coronare il loro sogno d’amore. La situazione sarà sempre piena di complicazioni e anche le richieste di denaro arriveranno con maggiore frequenza.

Nel video di Silvia Filastò la vittima è La Baronessa, una donna over 50 con un animo romantico e sognatore. Infatti, quasi sempre, le vittime delle truffe romantiche sono donne che hanno superato i trent’anni, con un buon livello di istruzione e che tendono ad essere empatiche e fiduciose nei confronti degli altri.

Chi è vittima delle romance scam, proprio come la povera Baronessa, si sente tradita, delusa ed umiliata e va incontro a un vero e proprio trauma psicologico. A far sentire ancora peggio la malcapitata sono le opinioni di amici e parenti con cui aveva condiviso la sua storia d’amore virtuale. Ecco perché, molto spesso, le vittime delle truffe romantiche online tendono a costruire storie fittizie pur di giustificare il loro comportamento agli occhi degli altri.

Difendersi dalle truffe romantiche è abbastanza semplice, ma bisogna prestare attenzione ai messaggi ricevuti da sconosciuti che si ricevono online. Infatti, i truffatori possono essere piuttosto tenaci e portare avanti il loro metodo di raggiro per mesi o addirittura anni. Insomma, bisogna tenere gli occhi aperti e non cedere subito a lusinghe e messaggi carini.

Chi è Silvia Filastò

Dopo aver lavorato per oltre 18 anni come consulente per i programmi tv di Mediaset, Silvia Filastò, che è anche esperta nella creazione e nel montaggio di trailer e spot, ha aperto il suo canale YouTube dove racconta quello che le succede, dalla perdita del lavoro alla sua nuova vita in campagna, con l’ironia e la professionalità che la contraddistingue.

Quanto é utile?
[Totale: 1 Media: 5]
Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close