Notizie

Smartphone con autonomia sempre peggiore. Cause e rimedi

Gli ultimi modelli sono peggiori rispetto ai loro predecessori

Il problema davvero cruciale della nuova generazione di smartphone è la durata delle batterie. Gli ultimi modelli, infatti, sembrano avere – anzi possiamo dire con certezza che hanno – una autonomia molto inferiore rispetto ai loro predecessori.

Questo ci costringe a fare i salti mortali per riuscire a rincasare con un 1% residuale di ricarica, scampando per l’ennesima volta il rischio di rimanere tagliati fuori dal mondo. Ma perché i nuovi smartphone sembrano tradirci dal punto di vista della durata delle batterie?

Come ben sappiamo gli smartphone ancora non hanno fatto quel tanto atteso salto di qualità. Se ci facciamo caso tutti i nuovi modelli che vengono lanciati sul mercato non sono altro che ottimizzazioni di modelli già esistenti. Ormai non c’è più niente di innovativo, ma le case produttrici devono puntare sul miglioramento della qualità di ciò che già esiste. Quindi nessuna novità, ma schermi sempre più grandi e sempre più luminosi, altissime risoluzioni, fotocamere di ultima generazione.

Smartphone con autonomia sempre peggiore. Cause e rimedi

Tutti questi piccoli dettagli che vogliono rendere i nuovi smartphone originali in realtà non aggiungono niente di straordinario se non un consumo decisamente più alto di batteria. Quindi, a fronte di una performance non così tanto migliorata, abbiamo smartphone che non durano nemmeno mezza giornata.

E allora siamo costretti ad attrezzarci con caricatori in macchina e in ufficio nonché ricorrendo ai più ingombranti powerbank per assicurarci più ricariche quando ci troviamo fuori casa. Tutto questo avviene perché le moderne batterie al litio risultano essere ormai superate. Non è possibile svilupparle più di così.

Di conseguenza le soluzioni allo stato attuale delle cose sono due. Aumentare le dimensioni della batteria, come hanno fatto Samsung Galaxy Note 9 e Huawei Mate 20 Pro, oppure ridurre la risoluzione del display, soluzione adottata da iPhone XR. E infatti questi smartphone ad oggi sono quelli che risultano i migliori in termini di autonomia, nell’attesa di una svolta significativa.

Foto Monclick

 

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi Anche

Close
Close