Apple

Siri potrà attivare Google Assistant solo col comando vocale

L’App Assistant di Google ha effettuato da poco tempo un nuovo aggiornamento.

Infatti, da questa versione in poi, sarà possibile avere il supporto per i comandi rapidi.

Al momento questa novità purtroppo è presente solo negli Stati Uniti; questo crea una combinazione interessante tra Siri e iOS12.

Infatti è importante ricordare che una delle caratteristiche portanti di iOS, il sistema operativo punto di riferimento per la Apple, sono proprio i comandi rapidi, che sono stati introdotti con Siri Shortcuts, la relativa App per questo tipo di cose.

Questa da la possibilità di richiamare con la voce le azioni che sono state precedentemente messe in programma dall’utente, e/o di assegnare uno specifico comando.

In questa maniera le applicazioni di terze parti avranno la possibilità di abilitare il supporto a Comandi; inoltre potrà essere possibile prevedere la frase da pronunciare.

In termini più semplici, da adesso in poi, su iOS12, sarà possibile richiamare col comando vocale Google Assistant, attraverso l’utilizzo di Siri.

Infatti ogni volta che è stata aggiunta la “Scorciatoia”, sarà possibile dire la famosa frase “Hey Siri, Ok Google” per attivare l’assistente vocale di Google, senza bisogno di utilizzare alcun comando touch.

Sempre attraverso lo stesso modo, sarà poi possibile personalizzare le azioni.

Foto cultofmac

 

Quanto é utile?
[Totale: 1 Media: 5]

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close