Games

SHADOW OF THE TOMB RIDER: GUIDA, Trucchi e Cheats

Finalmente dopo 4 anni di buio nel 2018 viene annunciato il terzo capitolo della trilogia che riporta la nostra Lara Croft alla ribalta. Il personaggio femminile più amato della storia dei videogiochi è tornato con un nuovo capitolo della saga: Shadow of the Tomb Rider. L’ultimo capolavoro della Square Enix ha fatto parlare molto di se visti gli enormi passi da gigante che ha fatto l’intelligenza artificiale non solo nell’ultima generazione di videogiochi ma anche nello stesso capitolo della saga. A differenza di altri videogame, i Tomb Rider non sono mai stati giochi che utilizzavano codici per sbloccare e completare il gioco; i così detti cheats. Abbinato a delle dinamiche avvincenti e delle fantastiche ambientazioni, il tutto ha reso Tomb Rider l’action game per eccellenza e una delle saghe più apprezzate dai videogiocatori nell’ultimo decennio. Nonostante ciò è bene però avere un modus operandi quanto più lineare possibile in modo da completare interamente il gioco e apprezzarne le sue peculiarità.

Dunque per iniziare al meglio il gioco ti darò dei suggerimenti per platinare il gioco anche da chi per la prima volta vuole diventare un archeologo provetto come Lara.

Stealth o Kamikaze?

 

In base a quelle che sono le vostre “indoli” il gioco vi permette di interagire con i nemici seguendo un approccio studiato e silenzioso in genere conosciuto come stealth o folle e poco ortodosso, ossia un vero e proprio kamikaze. Ovviamente sta al giocatore scegliere lo stile di gioco che più si avvicina a lui, sottolineando però che lo stealth è l’approccio più efficace. In tal caso fatevi amici cespugli o erba alta, che saranno i vostri migliori nascondigli per prendere di soppiatto il nemico e conquistare tutte le tombe!

L’abilità di essere abile

 

Durante il corso del gioco, di conseguenza esplorando le varie tombe e mappe del gioco, uccidendo nemici ecc., potrete ottenere esperienza che servirà a sbloccare delle abilità per potenziare la nostra Lara. In base al vostro stile di gioco potrete scegliere talune abilità piuttosto che altre, permettendo la creazione di una build che più si adatta a voi. Ciò da tenere a mente è che non esiste una sola strada per risolvere i problemi, dunque adattare le abilità di Lara in modo più ampio possibile, così da poter affrontare senza problemi nemici di diversa portata, è la soluzione migliore. Ovviamente anche qui la scelta spetta al giocatore che plasmerà Lara a sua stretta somiglianza.

Ognuno ha la sua storia

 

Nel corso della vostra esplorazione incontrerete nei vari villaggi numerosi NPC che chiederanno il vostro aiuto per completare una missione, la quale vi potrà ricompensare con esperienza, vestiti, armi ecc..

Questo vi insegna che se aiuterete verrete aiutati di conseguenza e che la violenza non è sempre la prima scelta.

La lingua prima di tutto

 

Visto l’arduo lavoro della nostra Lara Croft una delle caratteristiche che deve contraddistinguerla è la conoscenza delle lingue antiche per tradurre i manufatti recuperati dalle sue esplorazioni. Tale abilità, migliorabile nel gioco, vi permetterà di scoprire vari retroscena e di tradurre manufatti che vi faranno ottenere esperienza. Quindi la conoscenza prima di tutto!

 

Tombe e mercanti

 

Sparsi in tutto il gioco esistono numerosi mercanti intenti a vendervi numerosi oggetti utili al gioco. Seppure molto lontani l’uno dall’altro nella mappa il mio consiglio è quello di cercarne il più possibile in modo da avere una scelta quanto più ampia possibile nel comprare oggetti utili che vi permetteranno di affrontare ben preparati una tomba.

Seppure difficili con nemici e puzzle complessi da risolvere, completare le tombe è l’obbiettivo più importante nel gioco, non solo con il fine ultimo di completarlo ma anche quello di godere delle fantastiche ambientazioni e dinamiche che rendono Tomb Rider un must to play.

 

Figura 1. Esempio di una tipica ambientazione del gioco

 

Anche se possono sembrare ovvietà per chi mastica questo gioco sin dalla prima playstation, il mio fine era quello di aiutare prevalentemente chi approccia per la prima volta ad un gioco come Tomb Rider che sicuramente merita di essere goduto appieno.

Detto questo non mi rimane altro che augurarti buon divertimento!

 

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close