Notizie

Scrivere “gratula” per scoprire se il proprio profilo Facebook è stato violato, ma è una bufala

Sta circolando in rete la bufala che basterebbe scrivere in un post la parola gratula per scoprire se il proprio profilo è stato violato. Bene, cari internauti, si tratta di una news falsa.

Questo messaggio falso suggerisce di scrivere la parola gratula all’interno del testo di un proprio post. Se, dopo aver pubblicato il post, la parola scritta cambia colore e diventa rossa il profilo è salvo. Altrimenti, se resta nera, il profilo sarebbe stato vittima di un hacker.

Insomma è un’informazione non corretta che sta circolando come tante altre in Rete, dopo i recenti attacchi alla sicurezza del Social Network. La società lo scorso settembre è stata vittima di un attacco ai propri server che ha portato all’esposizione di quasi 50 milioni di utenti.

Un’azione che ha subito trovato la risposta del Social che ha segnalato l’attacco alle forze dell’ordine e ha disattivato in modo temporaneo la funzione Visualizza come, cioè quella che permette di vedere come appare il profilo agli altri utenti.

Insomma nessun allarmismo. Sono diverse le notizie false che circolano dopo questo attacco hacker e tanti gli utenti che corrono ai ripari sostituendo la propria password. Tuttavia il Social ha diffuso delle istruzioni su come monitorare la sicurezza delle proprie informazioni.

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close