Fotocamere

GoPro sposta la sua produzione in Cina

Per evitare l’aumento dei dazi sulle importazioni statunitensi, GoPro trasferirà la maggior parte della produzione americana in Cina entro l’estate del 2019.

La decisione aiuterà a diversificare la produzione “a prescindere dalle implicazioni tariffarie”, ha affermato la società, e non dovrebbe costare molto in quanto in Cina già possiede le sue attrezzature di produzione. La produzione destinata al mercato internazionale avrà lì sede.

C’è un’omissione importante, però: GoPro non ha dato una destinazione per la sua produzione orientata agli Stati Uniti. O meglio, è difficile che possa essere orientata esclusivamente al mercato degli Stati Uniti.

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]
Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close