TvTap

Guida Tvtap installazione passo dopo passo

Tvtap è l’applicazione che permette di vedere la tv in streaming sia su pc sia su Android. È gratis e contiene canali di quasi tutti i Paesi e quindi permette anche di guardare la televisione in lingua originale. Permette di guardare i film, le partire di calcio, le gare e le serie tv comodamente su i propri dispositivi: smartphone, computer, tablet. L’app TvTap ha anche elencato i canali sulla base di categorie come notizie, film, intrattenimento.

È disponibile gratuitamente per smartphone e tablet Android ma si può installare con qualche trucco anche sul pc Windows e Mac e fruire dei contenuti in modo gratuito. Questa app, è bene precisarlo, non si trova sul Play Store, ma si scarica direttamente dal sito ufficiale, dove si trova disponibile in due versioni: AndroidPhones/Tablets e Firestick/Android Boxes.

L’interfaccia di TVTap

TVTap sul cellulare Android: come installarlo

La prima versione è quella indicata per lo smartphone, cioè AndroidPhones/Tablets. Prima di installarla  si deve fare un piccolo passaggio sul telefono. Dal menu Impostazioni si deve accedere a Sicurezza e abilitare l’installazione da origini sconosciute al proprio telefono. Poi dal sito ufficiale si può scaricare l’applicazione. Una volta aperta l’app, si deve cliccare sull’opzione mappamondo, che si trova in alto a destra del menu. Da qui selezionare Italy, in modo da ottenere i canali in italiano.

Selezionare qui la lingua che si desidera a seconda del paese

Come guardare l’applicazione sul Computer

Installare Android sul computer è una procedura molto semplice e alla portata di tutti gli utenti, anche per i meno esperti di tecnologia. Per guardare i canali grazie a TVTap sul proprio pc, è necessario prima scaricare un emulatore di Android.

Si può scegliere tra vari emulatori perché ne esistono tanti. Tra i tanti a disposizione, si può scegliere, per esempio, LDPlayer.

Dopo aver scaricato l’emulatore, si dovrà procedere a scaricare dal sito ufficiale la versione Firestick/Android Boxes, altrimenti la app non funziona. A questo punto si deve aprire l’emulatore e spuntare sull’icona Apk. Quindi scaricare il file che era stato salvato in precedenza e proseguire con l’installazione. Finita l’installazione si potranno vedere tutti i canali scelti e a schermo intero.

Da Windows a Mac: come guardare Tvtap da sistema operativo Mac

Un altro emulatore di Android

Anche se usiamo un Mac sarà necessario appoggiarsi ad un emulatore, cioè un programma che finge che il proprio pc sia un Android, che permetta di scaricare i file APK. Un altro emulatore consigliato è BlueStacks, un programma gratuito, nonché leggero e pratico da usare. Quindi installare per il Mac BlueStacks sul dispositivo, collegandosi al sito ufficiale e scaricare la versione adatta per il sistema operativo, in questo caso per il Mac. Nel corso dell’installazione, assicurarsi che l’opzione “AppSTore Access” sia selezionata. Dopo l’installazione aspettare qualche minuto, poi avviare l’emulatore.

Come configurare BlueStacks sul pc

Avviare l’emulatore BlueStacks, quindi scegliere se consentire alle applicazioni l’accesso alla propria posizione. È un’operazione che consente maggiore esperienza di utilizzo ma è allo stesso tempo facoltativa. Quindi si può in autonomia premere sul pulsante Agree o Disagree  per accettare o negare l’utilizzo. Poi si deve procedere alla creazione dell’account BlueStacks e per farlo si può anche utilizzare l’account Google. Scegliere, dal menu a tendina, la lingua, quindi nella schermata Accedi dove si potrà procedere scegliendo se configurare un account Google già esistente oppure crearne uno nuovo per utilizzare il software.

Nel caso si scelga di utilizzare un account Google esistente si dovrà procedere completando il modulo proposto compilandolo con i dati di login e password relativi al proprio account Google. Nel caso di un nuovo account, si dovrà provvedere alla compilazione dei dati per la registrazione di un nuovo profilo da utilizzare per il programma.

Un’altra cosa che verrà chiesta è se si desidera attivare o disattivare tutte le impostazioni che riguardano la sincronizzazione dei dati. E ancora: verrà anche chiesto se si vuole attivare o disattivare la geolocalizzazione di BlueStacks. Sono tutte opzioni facoltative: si può infatti scegliere liberamente se accettare o rifiutare, basterà  apporre o rimuovere il segno di spunta sulle voci Backup e ripristino e Posizione.

A questo punto verrà chiesto di scegliere un metodo di paga

Avviare Tvtap: il menu principale

L’app riserva un’infinità di canali da tutto il mondo e quindi l’internauta ha una vasta scelta di canali: si potrà guardare tutto ciò che si desidera in streaming, dalla tv satellitare alla tv digitale terrestre, sport, partite, Formula 1, MotoGP e tutto gratuitamente. Insomma questa applicazione permette di guardare proprio di tutto con un paio di click. Aspettare il caricamento dell’app, quindi selezionare la nazione che ci interessa. Nel nostro caso segneremo Italy. Per farlo, si deve cliccare sull’icona Mappamondo, che si trova nel menu dell’interfaccia, subito in alto a destra. A questo punto, si deve selezionare il paese: Italia, per esempio. Questa selezione darà la possibilità di avere tutti i canali che riguardano il Paese scelto. Una volta scelto il canale, basterà cliccare sull’icona e questo si aprirà. Quindi scegliere la modalità full screen, per aprirlo a schermo intero.

Uno dei canali messi a disposizione dell’app

Questa app ha poca pubblicità, più avanti – in questa guida – vedremo anche come eliminarla.

Tvtap offre veramente una vastissima scelta, non solo per quanto riguarda i canali italiani, ma anche per quelli stranieri. Così si può passare dai classici canali Rai, Mediaset o altri della tv digitale ai canali della tv satellitare, cioè quelli che di solito sono a pagamento: Sky e Premium. Tutto avviando il programma e scegliendo ciò che più interessa per la riproduzione in streaming del canale. La qualità dello streaming, oltretutto, è davvero perfetta, e  soprattutto non si dovrà configurare nulla: con un click, si sceglie il canale e in pochi secondi si potrà guardare il contenuto che si desidera ad alta qualità. L’interfaccia è molto chiara e intuitiva, ben organizzata, con i canali che sono contraddistinti da loghi chiari e ben riconoscibili. In più c’è la funzione di ricerca canali, che se utilizzata dall’utente, in pochissimo tempo, cercherà il canale che interessa, permettendo anche di aggiungere i canali ai preferiti, e che permette di raggruppare i canali in base alla categoria e tante altre funzioni.

Come utilizzare l’applicazione Tvtap

Aprire l’applicazione e aspettare qualche minuto il suo caricamento, scegliere poi la nazione e il canale da guardare. Tutto con un click. È opportuno precisare che utilizzare questa app per guardare i canali Sky Italia, Mediaset Premium o altri contenuti a pagamento viola il copyright, quindi è illegale. Da qui il consiglio è quello di utilizzarla solo per i contenuti a libero accesso. Questo per tutelare il diritto d’autore.

È bene sapere che le app di cui si effettua il download da store, sono sicure perché vengono controllate. Non può dirsi la stessa cosa per le app non ufficiali. Da qui potrebbe essere rischioso scaricarle per il proprio dispositivo perché si potrebbe prendere un virus. Ad ogni modo, se si vuole rischiare, allora si devono eseguire alcuni passaggi.

Basta scaricare TVTap dal link ufficiale, che si trova facendo una semplice ricerca su Google. Dopo aver scaricato l’app, aprire il gestore file (ESFile Manager) e cercare nei download il file APK di TVTAP che si è appena scaricato. Una volta individuato il file, si potrà procedere all’installazione cliccandoci sopra e aspettando il processo di installazione. Quindi TVTap sarà presente insieme alle altre app installate.

Come eliminare la pubblicità

La cosa che caratterizza questa applicazione è la quasi assenza di pubblicità. Ma se anche questa minima interruzione dà fastidio all’utente, si può eliminare con qualche passaggio.

Sono presenti su Tvtap oltre 3000 canali in streaming da tutto il mondo tra cui anche 50 italiani dove vedere tutto in streaming gratuitamente. TVTap permette anche di guardare la tv in lingua originale. Un’app che è facile e intuitiva, si scarica facilmente. Tuttavia, nelle ultime versioni, è stata inserita parecchia pubblicità e, soprattutto, è anche difficile da chiudere senza cliccare sul banner. Da qui, l’unica alternativa, è scaricare la versione AD Free. A differenza della versione ufficiale, è che questa è MOD AD FREE, cioè è stata modificata in modo tale da non mostrare i banner pubblicitari, nessuna pubblicità, nessun popup all’avvio.In sintesi dà la possibilità di guardare gratis la tv in streaming senza pubblicità, senza inserire dati di utilizzo, non è obbligatorio per il funzionamento aggiornare l’app all’ultima versione disponibile. Si può utilizzare anche con MX Player. Questa versione è compatibile solo con smartphone e tablet Android. Si scarica gratuitamente e senza alcuna registrazione. Non si trova su Google Paly Store, ma si può installare soltanto tramite file APK scaricandolo manualmente prima di installare TvTap sul proprio device.

TVTap: come guardare l’app sulla propria televisione

Per poter guardare Tvtap sul proprio televisore, si deve possedere una smartTv o una tv collegata ad una smart box android. La cosa necessaria è che la televisione possa connettersi ad Internet e avere quindi accesso ad un sistema operativo Android. Inutile, in questo caso, cercare l’app sul Play Store della propria smart tv, il download infatti va effettuato da una fonte di terze parti. Ecco quali sono i passaggi necessari per abilitare la visione di TVTap.

–         Accendere la propria smart Tv Android.

 

–         Sul menu Impostazioni (icona ingranaggio).

 

–         Cliccare su Sicurezza e Limitazioni.

 

–         Poi in Fonti Sconosciute abilitare tutte le voci presenti.

 

Basta scaricare TVTap dal link ufficiale, che si trova facendo una semplice ricerca su Google. Dopo aver scaricato l’app, aprire il gestore file (ESFile Manager) e cercare nei download il file APK di TVTAP che si è appena scaricato. Una volta individuato il file, si potrà procedere all’installazione cliccandoci sopra e aspettando il processo di installazione. Quindi TVTap sarà presente insieme alle altre app installate.

I contenuti di Tvtap, Sky, Premium: cosa sono?

Sono contenuti a pagamento che si possono guardare attraverso l’app Tvtap.

Sky è una piattaforma televisiva italiana a pagamento via satellite edita dall’azienda omonima, che è nata il 31 luglio 2003 dalla fusione di Stream TV e Tele + Digitale. L’offerta televisiva di Sky è formata da circa 180 canali tematici, inclusi in due pacchetti e 40 canali premium tra cinema, sport e calcio. Vengono offerti inoltre: 14 canali pay-per-view di cinema e spettacolo (di cui 5 in alta definizione), 5 canali opzionali a sottoscrizione separata.

Sky TV: è il pacchetto base, che offre 59 canali di cui 29 in HD. Il pacchetto offre la visione di Serie TV, programmi di viaggi, cucina, arte, design, canali di informazione, internazionali e sportivi.

Sky Famiglia: nel pacchetto sono presenti 48 canali di cui 11 in HD. Ha una programmazione varia che spazia tra natura, scienza, storia, reportage dal mondo, tecnologia, motori, avventura, cartoni animati e musica.

Sky Cinema: il pacchetto comprende 17 canali di film, tutti anche in HD.

Sky Sport: il pacchetto comprende 10 canali, tutti anche in HD.

Sky Calcio: il pacchetto comprende 17 canali di cui 12 in HD.

Mediaset Premium è una piattaforma televisiva commerciale italiana di Mediaset Premium. I programmi si possono vedere solo in Italia sulla televisione digitale terrestre. Questa piattaforma è partita ufficialmente il 20 gennaio 2005 da Mediaset come pay-per-view, e trasmetteva soltanto partite del campionato di calcio di Serie A, poi da giugno dello stesso anno ha offerto eventi come film, telefilm e reality show quali il Grande Fratello.

Allora i servizi di pay per view erano quattro: Mediaset Premium 1, Mediaset Premium 2, Mediaset Premium 3, Mediaset Premium 4, in seguito si sono anche aggiunti i canali Mediaset Premium 5, Mediaset Premium 6 e Mediaset Premium 7.

Dal 19 gennaio 2008, Mediaset Premium si è trasformata da pay per view a piattaforma televisiva proponendo agli utenti anche un gruppo di 6 canali televisivi a pagamento. Il 23 febbraio 2011 viene lanciato invece il servizio on demand online Premium Net TV. 2013 iniziano le trasmissioni dei 3 canali per adulti Hot Time trasmessi nel mux Mediaset 1[3]. Il primo novembre dello stesso anno partono ufficialmente i canali Eurosport e Eurosport 2 alle LCN 384 e 385 nel mux La3. Il 30 giugno 2014 viene aggiunto il canale Premium Calcio HD 2 alla LCN 381 nel mux Mediaset 3.

Per gli amanti dello sport: il canale Dazn

 

Dazn è un nuovo canale dedicato allo sport. Dazn è stato fondato a Londra l’8 luglio 2015 ed è disponibile in 30 paesi, tra i quali troviamo oltre alla Germania, l’Austria, La Svizzera, il Giappone, anche l’Italia. DAZN è stato lanciato per la prima volta in Austria, Germania e Svizzera il 10 agosto 2016, poi il Giappone il 23 agosto 2016 e il Canada l’anno successivo. Offre più di 8.000 eventi sportivi all’anno in Germania, che vanno dalla Premier League, la Bundesliga, la Liga, l’NBA, la NFL, l’MLB, la Formula 1 e l’UFC. In Giappone trasmette le partite della J. League. In più a partire dalla stagione 2018-2019 in Germania, Austria, Giappone e Canada saranno visibili la Champions League e l’Europa League.

In Italia invece è presente da luglio 2018 e diffonde in esclusiva tutta la Serie B e tre partite per turno della Serie A. Insomma, riepilogando il neonato servizio offre:

  • Tre partite di Serie A per giornata in esclusiva (114 match in totale a stagione);
  • Le partite di Serie B (tutte)
  • Tutte le gare della LIGA, la massima serie spagnola;
  • Tutte le partite della Ligue 1, la massima serie francese;
  • EFL Cup e FA Cup le principali coppe di Lega inglese;
  • Coppa d’Africa;
  • Coupe de Ligue;
  • Trophée des Champions;
  • Copa Libertadores;
  • Recopa Sudamericana;
  • Copa Sudamericana.

Ecco come aggiornare alla nuova versione l’app: Tvtap diventa Pro

(Fonte immagine: Androidaba.com)

Questa famosa applicazione per dispositivi Android permette di accedere come già detto in precedenza ad oltre 3000 canali in streaming da tutto il mondo tra i quali oltre 50 italiani. Tutto gratuitamente appunto. Adesso è disponibile nella versione Pro. È importante sapere che se la versione non è aggiornata l’applicazione non funzionerà. Per aggiornarla si potrà farlo in modo semplice. Dal proprio cellulare, aprire l’app e in automatico si avvierà l’aggiornamento oppure scaricando il file APK dal sito ufficiale, per avere sempre l’ultima versione disponibile ufficialmente.

Ecco cosa offre la versione Pro:

–         Cambio nome in TVTAP PRO

 

–         Insomma se sei

 

–         Buffering azzerato

 

–         Migliore Fluidità

 

–         Lingua Italiana

 

–         Più canali

 

–         Flussi senza blocchi

 

–         Canali sempre visibili

 

–         Più pubblicità e più difficile da saltare

Tvtap: i canali sono tutti in HD

HD è un termine che ormai è diventato di uso comune. È un formato particolare della tecnologia HDTV. La High definition television (per l’appunto HDTV) viene anche detta alta risoluzione.

L’alta definizione dispone di un solo formato standard, che è pari a 16:9. Lo standard HDTV si divide in tre formanti specifici: 720p, 1080i e 1080p. In pratica questi tre formanti si differenziano tra loro per il numero di pixel che compongono l’immagine e per il tipo di scansione (che può essere di due tipi: interlacciata oppure progressiva).

Tvtap: caratteristiche

è un’app completamente gratuita. Il design di TvTap è molto semplice e intuitivo. Si possono facilmente trovare i contenuti preferiti. Esiste infatti il bookmarking (segnalibro) che è una funzionalità che permette di filtrare il canale preferito dalla pagina. TvTap è compatibile con tutti i dispositivi Android. L’app Tvtap è disponibile anche per il cast di Chrome e Kodi.

La lista dei canali che puoi guardare in streaming su TVTap

Automoto Fox Crime Premium Energy Sky Sport F1 HD
Bike Fox Premium Joi Sky Sport Footbal
Canale 5 History Channel Premium Storie Sky Sport MOTOGP
Cartoon Network Investigation Discovery Rai tutti canali Sky Sport NBA
Comedy Central Inter TV Rete 4 Sky Sport Seria A
Crime Investigation Italia 1 Roma TV Sky Sport uno
DAZN La 7 Sky Atlantic HD Sky Sport 24
Real time Mediaset 2 Sky Calcio da 1 a 6 Sky TG24
Discovery science Mediaset Extra Sky Cinema 1 HD Sky Uno
Discovery Travel e living Milan TV Sky Cinema +24 Sport Italia
Discovery Channel Nat Geo People Sky Classic HD TG Com 24
Disney Junior National Geographic Sky Comedy HD Torino Channel
Disney XD Nicklodean Sky Cinema Clut HD Focus
Disney Premium Action Sky Family HD Super Tennis
DMAX Premium Cinema HD Sky Hits TV 8
Eurosport 1 e 2 Premium Comedy Sky Max HD Baby TV
Fox Animation Premium Crime Sky Passion HD Boomerang
Dea Kids Premium Cinema Emotion Sky Sport arena Classic HD
Fox Comedy Fox Life Motor Trend Nove
Rai Movie HD Rai News 24 Rai Premium Rai Sport +HD
TV 2000 TG Com 24

Insomma Tvtap rappresenta una delle più popolari app per guardare la tv in streaming in modo pratico. è semplice da utilizzare ed è gratuita ed anche facile da installare sui dispositivi Android.

Come fare per scaricare e installare TVTAP su Firestick

Il procedimento per installare l’app su Firestick che si deve seguire è semplice, veloce ed alla portata di tutti. Prima di tutto si deve procurare il file APK di TVTAP per Fire TV Stick. Lo si può trovare sul sito ufficiale di TVTAP.

Accendere la Fire TV Stick e poi andare nelle Impostazioni del dispositivo.

Da qui si deve  abilitare l’installazione di file da sorgenti sconosciute e la funzione ADB. Si trovano una sopra all’altra nel menu Impostazioni della Fire TV Stick.

Fatto questo, per sicurezza, riavviare la Fire TV Stick.

Poi dallo smartphone Android, scaricare l’app Easy Firestick Tools dal Play Store.

Assicurarsi che telefono e Fire TV Stick siano collegati alla stessa rete WiFi.Dopo aver avviato Fire TV Stick, cliccare in alto a destra sull’icona a forma di telecomando e avviare la ricerca della Fire TV Stick. Non appena viene individuata, associare il dispositivo e il telefono seguendo le indicazioni fornite sullo schermo.

Verrà chiesto di permettere determinati permessi al programma Easy Firestick Tools e ovviamente si dovrà acconsentire per procedere. Dopo aver fatto questo passaggio, cliccare sull’altra icona, quella che si trova in alto a destra nell’app Easy Firestick Tools, che ha la forma di due cavi che sembrano scollegati tra loro. Quindi cliccare sull’icona e dopo, si aprirà un nuovo messaggio di conferma sullo smartphone e l’icona stessa diventerà verde.

Dopo aver connesso Fire TV Stick e smartphone Android, si è pronti per installare TVTAP sulla chiavetta di Amazon. Assicurarsi, da Easy Firestick Tools di essere nella schermata Sideload. Da qui poi si dovrà effettuare un altro passaggio. Quindi cliccare nella parte alta sulla voce Download. Nella lista di file che compariràci sarà il file di installazione di TVTAP. Quindi selezionare il file e installarlo sulla Fire TV Stick. Ad installazione completata, passare alla Fire TV Stick, cercare TVTAP, avviare il programma e scegliere i canali da guardare in streaming.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close