Serie TV

George R.R. Martin si costringe a finire GoT

George R.R. Martin “si nasconde” in una remota località per finire GoT

In una intervista telefonica al Wall Street Journal, George R.R. Martin, il creatore di “A Song of Ice and Fire”, da cui HBO ha tratto Game of Thrones, ha confidato di essersi andato “a nascondere” in uno chalet che ha in montagna per mettersi seriamente al lavoro e concludere così la sesta “puntata” (“The Winds of Winter”) della sua epica fantasy fatta di guerra, draghi, intrighi di palazzo e ragion di stato.

Alla fine di questo mese di Martin uscirà in libreria un altro volume. Ma non si tratterà, ahinoi, del tanto atteso sesto capitolo della sua immensa saga sul ghiaccio e il fuoco. Sarà invece il primo volume di un prequel, sempre di genere fantasy, che uscirà sotto il titolo di “Fuoco & Sangue”: nel volume sono narrati eventi che hanno luogo circa trecento anni prima di quelli raccontati in Game of Thrones.
Il libro, dice chi ha avuto la fortuna di leggerlo, è scritto in uno stile più da saggio storico che da romanzo e narra l’ascesa della Casa Targaryen a Westeros.

Fin dalla pubblicazione del primo romanzo della serie, era il 1996, Martin è diventato una conosciutissima icona della cultura popolare, coi suoi cappelli da pescatore, gli agguerritissimi fan club e una spettacolare e ultra seguita serie tv tratta dai suoi libri, della quale tra l’altro è anche produttore esecutivo e sceneggiatore (di alcuni episodi).

Il mondo di fantasia che ha creato è ormai talmente conosciuto che – racconta lui – si imbatte talvolta in ragazzini che sanno più intorno a Westeros che intorno alla storia vera: conoscono tutto dei Lannister e degli Stark, ma quasi nulla degli York e dei Lancaster, i protagonisti della Guerra delle due Rose (Inghilterra del quindicesimo secolo), che pure sono serviti a Martin di modello per la sua narrazione.

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi Anche

Close
Close