Samsung

Come disattivare Bixby

L'assistente vocale su Samsung S8 e S8+ si può disattivare. Ecco come

Disattivare Bixby sembra un’impresa impossibile? Segui questo tutorial e potrai suare il tuo S8 senza l’assistente vocale di Samsung.

Cos’è Bixby

Si tratta dell’assistente vocale che Samsung ha inserito nei propri dispositivi a partire dall’S8. Si può utilizzare con il comando vocale, scrivendo, oppure usando la fotocamera. Per esempio, se si inquadra un oggetto, questo sistema lo riconosce e ne indica il prezzo.

Ad alcuni utenti può dare fastidio, perché il sistema è vicino al tasto del volume. In alcuni casi, il sistema si apre al posto della fotocamera. In più, Samsung ha trovato il sistema per costringere l’utente a usare questo metodo, perché più immediato, rispetto a Google Assistant o ad app simili.

Agire sulle impostazioni

La prima cosa da fare è aprire l’assistente vocale. Si dovranno scegliere in successione, quindi:

Bixby —> Avanti —> Italiano —> Avanti —> Accedi.

Ora, ci si deve collegare all’account Samsung o crearne uno con e-mail e password. Infine, si torna su Bixby e si scelgono i tre punti in verticale. Da lì, si potrà disattivare la funzione voce. Basta deselezionarla dalle impostazioni (compaiono dopo aver toccato i tre puntini).

Sempre da lì, deselezionando la chiave, si potrà eliminare anche il pulsante.

Disattivare dalla Home

Disattivare la funzione più fastidiosa, quella di Home, è molto semplice. La prima cosa da fare è tornare alla schermata principale. Da lì, si deve premere un punto vuoto, finché non compariranno i vari menu. Da lì, si va verso sinistra, per trovare una scheda che si chiama Bixby Home.

Da qui, è possibile disattivare dal bottone ON/OFF in alto a destra. In questo modo, non si avrà più davanti l’assistente di Samsung, che si potrà comunque riattivare semplicemente andando alle impostazioni del dispositivo, oppure, per la versione Home, direttamente premendo su un punto vuoto e riaccendendo il bottone ON/OFF alla sezione Bixby Home.

La gara degli assistenti vocali

Il sistema vocale di Samsung è l’ultimo arrivato di una serie di assistenti virtuali: Cortana, Siri, Google Assistant.. Ora Bixby. Mentre gli altri sistemi sono stati prima scritti e poi vocali, questo si attiva direttamente se si utilizza il sistema di riconoscimento della fotocamera.

Questi sistemi creano metodi più semplici e veloci per fare ricerche o raggiungere le app. Va da sé, quindi, che ognuno cerchi di far utilizzare il proprio sistema a discapito degli altri. In più, Siri e Cortana sono “esclusive” Apple e Microsoft.

Google Assistant, invece, si trova sì sui Pixel, ma anche su tutti i dispositivi Android e iOS. Infine, Bixby si trova solo su dispositivi Samsung a partire dall’S8. Per il momento, realtà come Xiaomi e Huawei hanno deciso di affidarsi a Google Assistant, perché si collega facilmente a tutti i servizi di Google online (da Gmail, a Calendar, ecc.).

Conviene usare Bixby?

Chi è abituato a usare altri sistemi, potrebbe rinunciare per la novità. Samsung deve migliorare fortemente questo nuovo sistema se vuole davvero fare la differenza e invitare gli utenti a usare l’assistenza vocale brevettata in Corea.

Il sistema funziona bene, ma è anche la posizione a spingere gli utenti a disattivare tutto. Il sistema si trova in alto a sinistra, dove non mancano le funzioni. Se si attiva il sistema dove non serve, l’utente tende a disattivare. L’attivazione vocale o scritta, invece, è più semplice e garantisce l’uso solo quando è l’utente a chiedere.

Questo non significa che non possa diventare in futuro un ottimo passo in avanti. Lo dimostrano anche gli utenti che sono contenti di poter utilizzare i sensori o le ricerche anche quando hanno la fotocamera attivata e hanno bisogno di scoprire se quel prodotto è conveniente o meno in tempo reale.

Foto: Samsung

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]
Tags

Annarita

Copywriter freelance, scrive di tecnologia da parecchio tempo. Adora il mondo Android, open source e open fun!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi Anche

Close
Close