App

Come controllare Kodi a distanza con lo smartphone

Kodi si può utilizzare anche sfruttando – grazie a delle app ad hoc – il cellulare sia Android o iOS. Si potrà così digitare nei campi di ricerca e avviare subito la riproduzione del contenuto che si desidera direttamente dal proprio cellulare.

Basterà aprire Kodi sul dispositivo che si utilizza di solito e poi fare click in alto sul simbolo a forma di ingranaggio in modo che si aprano le impostazioni del programma.

Quindi portarsi nel menu Impostazioni servizio, poi Controllo. Dopo bisognerà attivare dal menu Permetto controllo remoto via http. 

  • Segnare il numero di porta indicato (di base 8080)
  • Inserire un nome utente e una password nei rispettivi campi
  • Attivare Permetti controllo remoto da applicazioni su altri dispositivi

A questo punto il programma è pronto per essere comandato a distanza e l’unica operazione che si dovrà recuperare è l’indirizzo IP del dispositivo in cui si avvierà il media center open source. Per recuperarlo il metodo è quello di accedere al router e controllare tutti i device connessi oppure si può recuperare direttamente dal sistema operativo.

Dopo aver fatto questo passaggio, bisogna preparare la stringa di comando, dove al posto di 192.168.1.100 si deve inserire il proprio indirizzo IP assegnato dalla rete locale.

Tra le app consigliate per attivare l’opzione a distanza di Kodi, c’è Yatse oppure Kore.

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi Anche

Close
Close