Tecnologia

Bose frames: gli occhiali diventano tecnologici

Gli occhiali musicali

Credevate che gli occhiali da sole servissero esclusivamente per proteggere i nostri poveri occhi dagli effetti negativi dei raggi UV? O anche semplicemente per avere un allure più affascinante, distaccata, quasi divistica, misteriosa. Ecco, dimenticatevi di queste caratteristiche. O meglio, mettetele per un momento da parte per una notizia da ultimo grido: sono nati gli occhiali da sole con la musica incorporata. Per questo grazioso e canterino gingillo dobbiamo ringraziare la Bose, azienda privata americana specializzata nella produzione di componenti audio.

La novità degli occhiali tecnologici

 

In realtà dobbiamo ancora aspettare per poter vedere questi occhiali da vicino. La Bose, infatti, ha soltanto annunciato la loro messa in vendita sul mercato statunitense probabilmente per l’inizio del 2019. Ma non è da escludere che la novità commerciale possa essere proposta anche prima della fine di quest’anno. In Italia, dovremo invece aspettare un po’ di più, probabilmente la primavera del 2019. Due sono i modelli che verranno proposti dalla Bose: Alto e Rondo, entrambi i modelli assolutamente caratteristici ed in grado di diversificarsi. La novità straordinaria di questi occhiali da sole è quella di avere incorporati dei piccoli altoparlanti che sono in grado di indirizzare i suoni esclusivamente nei confronti della persona che indossa gli occhiali. Questo senza impedire di ascoltare i suoni e i rumori circostanti, a tutto vantaggio della sicurezza e dell’attenzione.

Altre caratteristiche tecniche dei Bose frames

 

Ma non finisce qui, perché c’è anche un sensore a nove assi che è in grado di identificare il movimento della testa attraverso una connessione GPS. Esattamente come quella che viene utilizzata per gli smartphone. Ciò per permettere la geolocalizzazione. Mettete il caso che perdiate gli occhiali e vogliate ritrovarli… Ma questi occhiali non vi permetteranno soltanto di ascoltare musica facendovi passare il tempo e rallegrandovi o emozionandovi. Permetteranno anche di ricevere notifiche o informazioni di altro tipo in base a dove vi trovate e a seconda di ciò che state facendo in quel momento. Questo prodotto sembra più un cellulare, anche considerato il fatto che saranno rilasciati progressivamente degli aggiornamenti. Buona anche l’autonomia di funzionamento che garantisce, per ogni ricarica, 3 ore e mezzo per gli speaker e 12 ore in modalità stand-by.

Ma quanto costerà questo gingillo?

Per conoscere con certezza il prezzo effettivo con il quale Bose frame verrà offerto sul mercato, bisognerà aspettare la prossima commercializzazione. Tuttavia possiamo anticipare che si vocifera di un prezzo che si aggira intorno ai 200 dollari. Nulla è dato invece ancora sapere sul prezzo di commercializzazione nel nostro paese. Ma sembra verosimile poter fare una conversione, almeno per avere un’idea orientativa. Per adesso non ci resta che accontentarci dei classici occhiali da sole e delle loro funzioni pratiche ed estetiche.

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]
Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close