Computer

BLACKWIDOW LITE: LA NUOVA TASTIERA DI RAZER

Una fusione tra gaming e produttività da ufficio

È stata annunciata la nuova tastiera meccanica studiata per il lavoro e per il gioco di casa razer. Con quest’ultimo modello presentato avremo tutte le elevate prestazioni di una tastiera da gaming meccanica in un design elegante e minimalista. Grazie all’utilizzo degli Orange Switch meccanici, i quali non producono praticamente nessun feedback rumoroso e sono in grado di durare fino a 80 milioni di pressioni, di gran lunga superiore alle tastiere classiche. Razer non ha creato solo questo modello pensando alla produttività, infatti la BlackWidow Lite andrà ad affiancare la Razer Atheris e la Razer Goliathus anch’esse studiate per garantire ottime prestazioni con design eleganti e sobri. “Giochiamo molto, ma lavoriamo altrettanto” ecco una spiegazione data da Min-Liang Tan, co-fondatore e CEO di Razer.

L’ultimo modello del colosso specializzato in periferiche è stato creato per essere un buon strumento di lavoro ma anche di gioco, considerando che gli studi di Razer rivelano che passiamo un terzo della nostra giornata davanti ad una scrivania. Il layout compatto e minimale non si fa mancare un comodissimo cavo intrecciato rimovibile che garantisce un aumento di maneggevolezza. Un’altra piccola perla è la retroilluminazione dei tasti di colore bianco, consentendo così di essere produttivi o competitivi al 100 % anche in condizioni di scarsa luminosità. Per le configurazioni più minuziose viene in nostro aiuto Razer Synapse 3, un tool che si occupa della gestione di tutti i parametri delle periferiche consentendo così di assegnare macro, impostare shortcut e altre funzioni che vanno a semplificare l’utilizzo di tutti i giorni.

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close