Serie TV

Benedict Cumberbatch poteva essere nel cast di True Blood

Benedict Cumberbatch poteva essere protagonista di True Blood

Nel corso di una proiezione speciale dell’episodio pilota della serie, in occasione del decimo anniversario dal debutto, Alan Ball, il creatore di True Blood, ha rivelato, nientepopodimeno, che lo stesso Benedict Cumberbatch avrebbe potuto essere della partita. Lo riferisce Hollywood Reporter.

In particolare, Ball ha pure raccontato di come si incontrarono Stephen Moyer e Anna Paquin, che adesso sono marito e moglie e hanno due figli, e anche di come il copione fu sottoposto non solo a Cumberbatch, ma anche a Jennifer Lawrence e ad altre star cosiddette di serie A (in senso tecnico), e di come alla fine si decise di non prenderle, per un motivo o per l’altro.

Sulla scelta di Anna Paquin, Ball ha detto: “Anna voleva disperatamente la parte. Recitò il copione tipo cinque volte e io mi chiesi se davvero la si poteva prendere per una del Sud…”.

Su chi poi non fu scelto: “Benedict fece il provino per Bill e Jessica Chastain per Sookie. Quanto a Jennifer Lawrence si presentò per la parte di una pantera mannara e si dimostrò davvero grande, solo che non potevamo prenderla, perché lei all’epoca aveva solo 17 anni e come ragazza di Jason sarebbe apparsa decisamente troppo piccola…”.

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close