Samsung

Arriva lo Smartphone pieghevole, è firmato Samsung

L'azienda lo ha presentato a San Francisco. 7.3 pollici a schermo aperto, 4.58 invece a schermo chiuso.

Pur essendo in regola con le norme di indiscrezione sul web e sui giornali, la Samsung ha da poco svelato la sua ultima novità.

Il suo foldable phone è stato descritto all’apertura della conferenza annuale degli sviluppatori che si sta tenendo proprio in questi giorni a San Francisco.

L’azienda coreana ha quindi svelato il segreto del nuovo smartphone che sta per essere lanciato sul mercato: l’incredibile novità è che si tratterà di un oggetto pieghevole.

In particolare Justin Denison, senior vice presidente di Samsung Electronics America, è salito sul palco del Moscone Center e ha dato un assaggio del nuovo smartphone.

La cosa tuttavia è durata solo per pochi attimi: quello che basta per far capire agli spettatori che il prodotto esiste per davvero, e che (cosa forse ancora più importante), possiede tutte quelle caratteristiche che servono per ridare credito al settore dei telefoni cellulari.

Il settore sopracitato infatti ha di recente subito un declino, e necessita dunque di una vigorosa ripresa.

La Samsung non ha però fatto trapelare quasi niente delle caratteristiche tecniche di questo telefono.

L’unica cosa che è emersa è il fatto che l’Infinity Flex Display di cui si compone lo smartphone dovrebbe avere una dimensione di 7.3 pollici quando è aperto, mentre di 4.58 quando si trova chiuso.

In parole più semplici, quando è chiuso si potrà usare come un normale smartphone, usando lo schermo verticale.

Quando invece si troverà completamente aperto, il suo utilizzo sarà molto simile a quello di un tablet.

Questa duplice funzione è proprio la cosa sulla quale l’azienda coreana ha puntato per catturare l’attenzione degli sviluppatori.

Infatti questi dispositivi duplici hanno bisogno di contenuti sviluppati in modo diverso, capaci di lavorare su uno o più schermi insieme.

E questa rappresenta sicuramente una grande occasione per gli sviluppatori che decideranno di collaborare al progetto.

Foto RagusaNews

Quanto é utile?
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close