Tecnologia

Le nuove auto saranno comandate dagli smartphone

Ford sta brevettando un nuovo sistema di guida

Con il passare degli anni le macchine come qualsiasi cosa creata dall’uomo, soprattutto dalla rivoluzione industriale in poi, sta subendo evoluzioni inaspettate e sorprendenti e nel giro di pochi anni si assiste a trasformazioni e creazioni che talvolta hanno del fantascientifico. Molte aziende si cimentano nello sviluppo e la ricerca creando prototipi di cose che serviranno da spunto per il futuro.

Se fino a 30 anni fa gli smartphone erano oggetti da film di fantascienza oggi sono una realtà assoluta e indispensabile.

E non c’è solo l’evoluzione del telefono, che da una cornetta appesa al muro si è trasformato in un sottile e compatto apparecchio portatile, nello specifico pensiamo al settore delle automobili.

Da semplici motori a scoppio montati su carretti a quattro ruote adesso abbiamo dei mezzi sofisticati dotati di centraline autonome con funzioni variegate che lasciano quasi illudere noi guidatori che possano pensare da sole. Cosa succede però se il mondo della telefonia si fonde con quello delle automobili?

Ce lo dice Ford che in questo periodo sta sviluppando, testando e mostrando un sistema di guida associato allo smartphone.

Infatti proprio come nei più classici videogiochi portatili sarà possibile guidare il proprio veicolo inclinando il telefono, mentre un sistema implementerà l’utilizzo dello smartphone definendo il punto zero di sterzata e calibrando l’apparecchio con la giusta angolatura di curva del mezzo.

Un’idea che al momento ci sembra fantascienza, infatti per adesso è solo un prototipo per la casa americana. Essa però sta lavorando a questi progetti per trarne spunto in futuro non troppo lontano dove ipoteticamente non sarà uno smartphone a gestire tutto, ma qualcosa di più sofisticato e sensato che si avvarrà delle stesse dinamiche.

E’ ovvio che guidare sembrerà sempre più simile a giocare, con gli ovvi rischi che ne conseguono. Attendiamo sviluppi per vedere come si evolverà questa nuova idea.

Foto MedilcalDaily

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close